opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina, ebook, reteindaco, biblioteca digitale

Le novità in biblioteca

Info e Contatti

Via Alighieri 2 - 29010 SAN NICOLÒ DI ROTTOFRENO

0523 760494

E-Mail

Accesso parziale

Orari

Orario estivo

dal 18/06/2020 al 15/09/2020

lunedì:
09:00 - 12:30  / 15:00 - 18:30
martedì:
09:00 - 12:30
mercoledì:
09:00 - 12:30
giovedì:
09:00 - 12:30  / 19:30 - 22:30
venerdì:
09:00 - 12:30  / 15:30 - 18:30
sabato:
09:00 - 12:30

dal 01/09/2021 al 06/06/2022

lunedì:
09:00 - 12:30  / 15:00 - 18:30
martedì:
09:00 - 12:30
mercoledì:
09:00 - 12:30
giovedì:
09:00 - 12:30  / 15:00 - 18:30
venerdì:
09:00 - 12:30  / 15:30 - 18:30
sabato:
09:00 - 12:30

Prendi visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali

 


 

PRESTITO

Fino a cinque libri e due dvd, per una durata di 30 giorni per libri per ragazzi e novità, 45 giorni gli altri libri e 5 giorni i dvd.

La proroga può essere richiesta solo in assenza di prenotazioni da parte di altri utenti.

PRESTITO ILL Costo 1,50 € a volume richiesto

I prestito ILL possono essere richiesti in ogni orario di apertura tranne il giovedì pomeriggio.

Nuove modalità di accesso a partire da lunedì 17 gennaio:
Per chi lo desidera, sarà di nuovo possibile l’accesso alla biblioteca con le seguenti modalità:
  • È consentito l’ingresso ad una persona per volta (o ad un genitore con il figlio minorenne)
  • È necessario fermarsi all’ingresso e suonare il campanello posto sul tavolino, attendendo l’arrivo della bibliotecaria
  • Sarà necessario esibire il green pass rafforzato ed indossare correttamente una mascherina (come da D.L. 24/12/21 n. 221)
  • La bibliotecaria controllerà la temperatura e fornirà il gel disinfettante per le mani
  • La permanenza in biblioteca sarà di 5/10 minuti a persona (valutando l’eventuale coda di utenti in attesa)
  • Non sarà comunque possibile fermarsi a studiare.

Per chi invece non desiderasse entrare, le modalità di accesso saranno le stesse di prima (suonare il campanello e attendere l’arrivo della bibliotecaria).

Sappiamo che queste condizioni non sono esattamente le migliori possibili, tuttavia il momento storico ci richiede di portare pazienza e rispettare le regole per la sicurezza e il benessere di tutti, lavoratori e utenti.