opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina, ebook, reteindaco, biblioteca digitale

Le novità in biblioteca

Info e Contatti

Piazza Roma 11 - 29010 SARMATO

3485220439

0523 887784 (Comune)

E-Mail

Sito Web

Facebook

Accesso Wi-Fi

Accesso totale

Orari

Orario di apertura

dal 07/01/2021 al 12/06/2021

Martedì:
14.30 - 18.30
Giovedì:
9.00 - 13.00  / 14.30 - 18.30

Altre informazioni

Le spedizioni del servizio di prestito intersistemico sono effettuate una volta alla settimana, ogni giovedì.


Prendi visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali

 


 

In ottemperanza alle disposizioni contenute nel DPCM del 14 gennaio 2021, la Biblioteca continuerà ad effettuare servizio di prestito su prenotazione con i consueti orari al martedì e al giovedì.

Al sabato invece la biblioteca resterà chiusa al pubblico per tutti i servizi.


Nuove modalità di accesso al servizio durante l'emergenza sanitaria:

SPORTELLO DI PRESTITO SU PRENOTAZIONE


Sarà possibile usufruire in sicurezza del servizio di prestito “da asporto” presso la Biblioteca Comunale.

Sarà obbligatorio chiedere in anticipo i libri, le riviste o i DVD e prendere appuntamento per il loro ritiro che dovrà essere effettuato da una sola persona.

La prenotazione potrà avvenire tramite:

telefono: 3485220439;
email: biblioteca.sarmato@sintranet.it;
il portale LeggerePiace, al link http://leggerepiace.it.

Rimane disponibile, con le stesse modalità, il servizio di prestito interbibliotecario.

All'orario concordato, i libri, le riviste o i DVD richiesti, saranno pronti per essere ritirati al tavolo allestito all'ingresso della Biblioteca Comunale.

ORARI DI SPORTELLO:

Martedì 14.30-18.30
Giovedì 9.00-13.00 / 14.30-18.30


RESTITUZIONE

L’accesso per la restituzione non prevede la prenotazione, ma dovrà sempre avvenire nel rispetto delle misure di sicurezza, depositando i documenti all'interno degli appositi scatoloni posizionati all'ingresso della Biblioteca Comunale.

Gli utenti dovranno essere muniti di mascherina e igienizzare le mani.

I documenti restituiti, prima di essere nuovamente disponibili per il prestito, saranno sottoposti a un periodo di quarantena per garantire la sicurezza agli utenti.