opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina, ebook, reteindaco, biblioteca digitale

Polo Bibliotecario Piacentino

Psicologia storica del carnevale

Rang, Florens Christian

Bollati Boringhieri - 2008

Abstract
"Per andare a scovare l'origine di questa che tra tutte le feste è la più strana, dobbiamo lasciarci guidare dagli orientalisti verso la Caldea, nella terra madre della nostra religione». In un'antica epigrafe babilonese, scritta verso il 3000 a- C. dal principe Gudea di Lagash, sì parla infatti di una festa in cui l'ancella prendeva il posto della signora, lo schiavo incedeva con il rango del signore e «il potente stava in basso come l'uomo comune». Il carnevale è stato per secoli il momento sublime dell'inversione dei ruoli, del trapasso delle fasi lunari, dell'ebbrezza sfrenata e della follia, della blasfcmia e dello scherno di Dio. In questo breve e densissimo testo, nato da una conferenza tenuta a Vienna nel 1909 e pubblicato postumo nel 1928, Rang ricostruisce la genealogia della festa carnevalesca e risale alle radici della sua crisi, che è anche la crisi dell'uomo moderno: questi «non tira dei colpi né contro Dio, né contro il Diavolo. Si è già inventato una nuova ascesi che ancora deve togliersi di dosso: il dovere del lavoro» [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
PIAPL@Piacenza_Biblioteca Passerini-Landi

Piacenza_Biblioteca Passerini-Landi

Copie per prestito: 1 Disponibili: 1

Documento disponibile

Inventario
231519
Collocazione
DEWEY 394.25 RAN